Happy Basket

Chiariamo una cosa. Questa è una sconfitta, lo vedete appena date un’occhiata al tabellino. Lo diciamo chiaro, questa è una sconfitta. Punto. Però poi c’è tanto altro da non dimenticare e, anche se si trattava della semifinale per il titolo regionale, non bisogna dimenticare un’annata fantastica. Era la final four, quella guadagnata in maniera strameritata dopo una stagione perfetta, senza sconfitte. Il ko è arrivato con Parma oggi e la faccia è triste… Lacrima alla Pierrot e viso col broncio… Forse è anche giusto così ragazze, è giusto essere dispiaciute, vuol dire che ci tenevate… Ve lo possiamo concedere un attimo di sconforto. Siete giù, ma lo dovete essere solo stasera. Da domani si riparte, c’è un’altra partita e deve tornare forte in voi la consapevolezza di aver costruito qualcosa di straordinario, qualcosa che non vi toglierà mai nessuno qualunque cosa accada. Siete state grandissime tutto l’anno, pensateci… Alzate la testa e tornate col sorriso… PARMA-HAPPY 66-59   PARMA: Vettori 4, Adriani 16, Frati 3, Paltorino 6, Mazza 11, A. Ghezzi 8 , Ranci 2, Olajde 13, V. Ghezzi 3. All.: Rampini. HAPPY: Bacchini 20, Palmisani 7, Bonvicini 7, Pandolfi 12 , Zamboni 4, Tosi 4, Raffaelli 5, Forastieri, Brattoli, Anderlini. All.: Brancolini. PARZIALI: 9-14, 32-32, 52-45.

HAPPY BASKET – FORTITUDO ROSA 77- 23   HAPPY: Bonvicini (k) 11, Palmisani 8, Raffaelli 10, Tosi 12, Anderlini 10, Forastieri 4, Pandolfi 4, Zamboni 6, Gobbi 4, Bacchini 6, Brattoli 2, Prasal. All.: Brancolini. FORTITUDO ROSA: Mazzetti 5, Benedetti 12, Quattrini 4, Bonfiglioli 4, Mariani, Gozzi, Rossi, Aligante. All.: Margelli. PARZIALI: 19-9, 33-13, 56-15. Partita iniziata benissimo per le Baby Shark, partita finalmente giocata di squadra... Infatti si possono notare come praticamente tutte siano andate a referto… Tutte hanno dato un grande apporto alla squadra e non sono i punti, lo ribadisco, a fare delle vere atlete... Essere atlete vuol dire avere la capacità di giocare di squadra ed essere capaci di far fare canestro alle compagne... Tutte brave... Adesso però bisogna rimanere con i piedi per terra, umili. Si ricomincia con l’avventura più bella e ai piani alti per queste ragazze... O piccole atlete visto che metà di loro sono 2001 in un campionato dedicato alle 2000... Adesso bisogna stringere i denti per raggiungere l’obbiettivo più ambito... Forza ragazze... 25/26 giugno insieme a tutti i nostri tifosi a monte San Pietro, Bologna… Forza!!!

Ci siamo, ragazze... Pronte a partire? Noi scommettiamo di sì. E a giocare? Ancora di più. Quella, la voglia di competere intendo, non muore mai. E allora via a queste Finali nazionali di 3 contro 3, il “Join the Game” sponsorizzato Beko che sabato e domenica a Caorle metterà in scena i suoi ultimi atti. Tanta emozione e voglia di confrontarsi per un appuntamento che le nostre piccole grandi Sharks si sono guadagnate vincendo la fase provinciale e poi anche quella regionale. Elena Bonvicini, Cristina Bacchini, Anna Palmisani e Aurora Forastieri si cimenteranno contro le migliori formazioni italiane. Senza esclusione di colpi, verrebbe da dire. Con tanto divertimento e voglia di far vedere chi siamo. Forza ragazze!!!

FORTITUDO ROSA-HAPPY 34-69   FORTITUDO ROSA: Moviani 2, Benedetti 9, Aligante 6 , Malagola 10, Cedrini 4, Bonfiglioli 2, Quattrini 1, Tinti, Gozzi, Rossi. All.: Scanziani. HAPPY: Bacchini 17, Palmisani 13, Pandolfi 8, Tosi 11, Raffaelli 8, Forastieri 2, Prasal 2, Bonvicini 6, Zamboni 2, Brattoli, Anderlini. All.: Brancolini. Parziali : 9-4, 21-25, 21-47.   Partita al cardiopalma nei primi due quarti… Con le ragazze riminesi che sembravano addormentate... Ma come sempre le baby Happy non si lasciano mettere i piedi in testa e si riprendono alla grande nel terzo quarto non lasciando respiro alle avversarie... Dando un’occhiata al tabellino e ai punteggi si può scorgere il grosso lavoro di squadra di queste giovani atlete... Ragazze che ti fanno vivere partita dopo partita emozioni stupende... Ma il percorso è ancora lungo e per diventare giocatrici ci vogliono ancora mille ginocchia sbucciate e tante partite sulle spalle... Ma sono già sulla buona strada... Brave...

HAPPY-FORLÍ 64-9 HAPPY: Sarr, Forastieri 9, Lisa Poplawska 2, Laura Poplawska 4, Zamboni 6, La Forgia 2, Caroni, Prasal 8, Brattoli 8, Pignieri 17, Oddi 2, Gobbi 6. All.: Brancolini. FORLÍ: Zaccheroni 2, Bemnchadi, Borsow, Gardelli 2, Livornese 1, Mescolini, Ricci, Strada 4, Villi, Argnani, Bazzocchi. All.: Bondi. É finito alla grande il campionato Esordienti, con le piccole dell'Happy che non hanno dato respiro alle avversarie forlivesi... Le nostre baby sharks stanno crescendo e stanno dimostrando sul campo i loro miglioramenti... Ci vediamo l'anno prossimo con un nuovo entusiasmate campionato... Forza Happy!!!!!

Il Memorial Claudio Papini termina con due risultati lusinghieri per l’Happy Basket, che si piazza quarta con le Under 15 e seconda con le Under 13. Nel torneo Under 15, strutturato su sei squadre e unicamente partite del girone eliminatorio, sono arrivate le vittorie con Basket Fano e Olimpia Pesaro, le sconfitte con Bonfiglioli Ferrara e Smit Roma. Infine una sconfitta onorevole con Cuneo, gara che ha visto le Sharks tenere fino alla fine e chiudere sul -10 sull’imbattuta vincitrice del torneo. Poi le Under 13, che hanno chiuso seconde alle spalle di Vittuone. Un grande risultato e la coppa finale, la premiazione, devono aumentare la consapevolezza di una squadra che di fatto, con la sconfitta di oggi, subisce il primo ko in stagione. Il girone eliminatorio è stato eccellente, fantastico, con le tre vittorie in altrettante partite che hanno lanciato l’Happy fino alla prima posizione. Prima è arrivato il successo su un’ottima squadra come Vigarano (43-38), poi quello sull’Athena Roma (35-29) e infine la vittoria sulla Pma Basketball Perugia (52-17). Questa mattina, nello storico tempio del Flaminio, la finale con Vittuone. Squadra profonda e con buone atlete, quella lombarda, con l’Happy che per una volta non è riuscita a trovare contromisure. Ragazze, guardate alla coppa e guardate a quello che avete prodotto finora in campionato. Una grande stagione, un grande Torneo Papini. Fatto? Avete guardato? Ecco, adesso stop, alzate lo sguardo, sorridete e guardate avanti. Non è mica finita qua la stagione. Ci sono altri importanti appuntamenti. Occhi della tigre, si riparte…

UNDER 15 – 4° posto Happy Basket Rimini – Basket Fano 68-32 Vigarano Basket Bonfiglioli Ferrara – Happy Basket Rimini 60-46 Happy Basket Rimini – Olimpia Pesaro 47-36 Smit Roma – Happy Basket Rimini 70-55 Happy Basket Rimini – Cuneo Granda Basket 46-56   UNDER 13 – 2° posto Vigarano Basket – Happy Basket Rimini 38-43 Happy Basket Rimini – Athena Roma 35-29 Happy Basket Rimini – Pma Basketball Perugia 52-17 Happy Basket Rimini – Vittuone 39-37

“C'è un posto che non ha eguali sulla terra... Questo luogo è un luogo unico al mondo, una terra colma di meraviglie, mistero e pericolo. Si dice che per sopravvivere qui bisogna essere matti come un cappellaio”   (Alice nel paese delle meraviglie)   Ecco, io vorrei dirvi che quel luogo di fantasia non esiste. Che è solo uno stato della mente e del cuore. Invece esiste, c’è, è tangibile e lo si può toccare con mano. Sono i 40 minuti di partite dell’Under 13, un posto che non ha eguali sulla terra. Ci vuole fantasia per immaginare una squadra che ne vince 19 su 19, eppure il sogno non è tale: è qui, è realtà. Altro che cappellaio matto.   “La fredda cronaca…” “Perché fredda?”   “No, niente, così per dire. A dir la verità ti volevo parlare di una partita vera, fantastica. Caldissima” “Giocavate con la Scuola Basket Faenza, mi avevi detto”   “Esatto… E abbiamo vinto 61-50” “Quindi 19 su 19…”   “Che fai, mi rubi il mestiere? Questa cosa la dovevo dire io!” “Ahahahah…”   “Io non so se te ne rendi conto, ma questa squadra mi fa andar via di testa” “I risultati non mentono”   “Questa squadra è vita, punto e basta. La partita con Faenza, quella che serviva a decretare anche formalmente la regina di questa fase, ha detto solo una cosa. L’Happy è in cima” “Eppure mi pare sia stata dura”   “E’ vero. Inizio complicato, con quel 12-9 di fine primo quarto che dice abbastanza di tensione e ambiente” “Ambiente caldo?”   “Caldissimo! Una Bertola con tanto tifo e forse qualcuna ha pagato il fatto. Però è stata solo questione di tempo. In campo le difficoltà erano tecniche, dovute a un’avversaria di spessore che è anche passata avanti sul 12-14 col canestro e fallo di Piraccini”. “Poi?”   “Beh, poi Cristina è diventata una macchina da punti. Si risorpassa sulle ali della Cri e si vola avanti di quattro. Poi, sempre lei, conduce la transizione e manda a canestro Alessandra per il 22-17”. “La partita è già cambiata”   “Sì, è cambiata, ma siamo anche in quella fase delicatissima nella quale bisogna continuare a spingere forte. Bisogna andare ai mille all’ora, cercare di creare un vantaggio consistente. L’Happy lo fa” “Come?   “Grazie a una Cri che mette una palombella alla Navarro per il 28-21 e col canestro dal gomito di Elena per il 33-23 di fine secondo periodo” “Mica male…”   “Già, ma c’è ancora tanta voglia in questo gruppo. Sono tigri, non stanno certo lì ad aspettare che la vittoria cada dal cielo” “Dunque anche un secondo tempo a tutta birra…”   “Alessandra e Lucia cominciano molto bene e mettono punti importanti, tanto che al 25’ sembra quasi andata. Siamo 44-25, basket spettacolo” “Showtime”   “Guarda, ti vorrei descrivere il canestro del massimo vantaggio, quello del 48-27 al 26’. Circolazione di palla, spaziature, tutte si muovono in sincronia e Alessandra che mette l’appoggio a tabellone. BRAVE!” “Finita lì?”   “Faenza non rientra mai pericolosamente, pur se è capace di ridurre lo svantaggio fino al -13. Anzi, c’è un momento in cui le ospiti infilano un parziale che stava per cambiare l’inerzia del match” “E poi cos’è successo?”   “E’ successo che in questa squadra ci sia anche tanto talento. E allora ritorno al discorso iniziale… Questa Happy è capace di giocare di squadra, e il canestro che ti ho descritto prima è la dimostrazione, ma è anche capace di esprimere il talento. Il canestro che chiude definitivamente i giochi, che affossa le speranza di Faenza, è un esempio di talento di Cristina dai 6 metri. Anche un po’ marcata.... Ciuff, ciao ciao e vittoria” “Festa”   “Beh ovvio, grande festa, ma vorrei sottolineare prima di tutto la prova della squadra. Ci sono nel tabellino, ma vanno citate. Aurora, Alessandra, Laura (Zamboni), Elena, Cristina, Erica, Giorgia, Laura (Brattoli), Lucia, Anna, Rachele, Virginia. F-A-N-T-A-S-T-I-C-H-E” “That’s all folks!”   “No, i saluti di coda li mando io. Continuate così ragazze. E sorridete. Lavorate, allenatevi, giocate. Ma sorridete. Godetevi questa festa. E poi sorridete ancora… Battete in uno contro uno la vostra avversaria diretta, appoggiate a canestro e sorridete davanti a chi avete battuto... Occhio della tigre prima, un bel sorriso dopo. Poi guardate lontano, fuori, verso un’altra partita… Guardate l’orizzonte, magari all’alba… Non lo vedete? Il sole ha il colore e la forma di una palla da basket. Guardate lontano e sappiate che siamo orgogliosi di voi…”   Alice: "E’ impossibile..." Il cappellaio matto: "Solo se pensi che lo sia"   HAPPY BASKET RIMINI – SCUOLA BASKET FAENZA 61-50   HAPPY: Forastieri, Pandolfi 13, Zamboni, Bonvicini (K) 4, Bacchini 26, Anderlini, Prasal, Brattoli, Raffaelli 7, Palmisani 5, Gobbi, Tosi 6. All.: Brancolini. FAENZA: Bornazzini 5, Minguzzi 8, Panzavolta 8, Piraccini 11, Zama, Soglia 10, Romani, Cantoni 6, Ballardini, Capra, Protti. All.: Bassi.   PARZIALI: 12-9, 33-23, 49-33.

25/04/2013 19.00 GS VIGARANO BASKET – HAPPY BASKET RIMINI Viserba Via Sacramora, 52 - Serpieri   25/04/2013 17.00 Pma Basketball Perugia-Athena Roma Viserba Via Morri - Casadei   26/04/2013 8.30 Athena Roma-Gs Vigarano Basket Santarcangelo Via della Resistenza - PalaAngels   26/04/2013 19.00 HAPPY BASKET RIMINI – ATHENA ROMA Santarcangelo Via della Resistenza - PalaAngels   27/04/2013 12.00 LE MURA SPRING LUCCA-HAPPY BASKET RIMINI Rimini Via Fantoni, 11 - Stella   27/04/2013 19.00 HAPPY BASKET RIMINI-PMA BASKETBALL PERUGIA Viserba Via Morri - Casadei   27/04/2013 19.00 Athena Roma-Le Mura Spring Lucca Viserba Via Morri, 8 - Fermi Media 7

  25/04/2013 09.00 HAPPY BASKET RIMINI - OLIMPIA PESARO Santarcangelo Via della Resistenza - PalaAngels 25/04/2013 17.00 HAPPY BASKET RIMINI - BASKET FANO Viserba Via Sacramora, 52 - Serpieri 25/04/2013 19.00 Smit Roma-Vigarano Basket Bonfiglioli Ferrara Rimini Via Flaminia,28 - Flaminio     25/04/2013 20.45 Cuneo Granda Basket-Olimpia Pesaro Viserba Via Morri - Einaudi   26/04/2013 19.00 Basket Fano-Cuneo Granda Basket Rimini Via Flaminia,28 - Flaminio     26/04/2013 17.00 VIGARANO BASKET BONFIGLIOLI - HAPPY BASKET RIMINISantarcangelo Via della Resistenza - PalaAngels   26/04/2013 16.45 Olimpia Pesaro-Smit Roma Villa Verucchio Via Don L. Sturzo - Palestra Scuole Rodari   27/04/2013 10.15 Basket Fano-Vigarano Basket Bonfiglioli Ferrara Rimini Via Cuneo, 11/A - Carim     27/04/2013 12.15 Smit Roma-Cuneo Granda Basket Bellaria Via Rossini - Pallone Bellaria     27/04/2013 17.00 Olimpia Pesaro-Basket Fano Rimini Via Tambroni 24 - ITIS     27/04/2013 17.00 SMIT ROMA - HAPPY BASKET RIMINI Rimini Via Quagliati, 9 - Rodari     27/04/2013 17.00 Cuneo Granda Basket-Vigarano Basket Bonfiglioli Ferrara Viserba Via Sacramora, 52 - Serpieri     28/04/2013 10.15 HAPPY BASKET RIMINI - CUNEO GRANDA BASKET Viserba Via Morri - Einaudi     28/04/2013 10.15 Basket Fano-Smit Roma Viserba Via Morri, 8 - Fermi Media 7     28/04/2013 10.15 Vigarano Basket Bonfiglioli Ferrara-Olimpia Pesaro Viserba Via Sacramora, 52 - Serpieri