Happy Basket

C’è l’Antares Copparo sulla strada di una Ren-Auto che, al di là della sconfitta di sabato scorso, appare in fase di crescita e miglioramento. Il ko con la capolista Lame, seppur amaro, deve rincuorare per il tipo di gioco e atteggiamento che si è visto in campo. Tina Dimitrova, come hai visto l’ultima gara? “L’ho vista bene, nel senso che l’atteggiamento è stato buono: abbiamo corso e difeso come vogliamo fare. Peccato che non siano entrati parecchi tiri, è stata quella la pecca principale di una gara che abbiamo pur sempre tenuto in equilibrio contro la prima in classifica”. Buona gara da parte di Laura Vandi… “Laura sta migliorando e anche a Bologna non era andata male. E’ in grado di gestire meglio i falli e sta progredendo. Riesce ad allenarsi e a lavorare di più, questo è fondamentale”. Si gioca domani, sabato 25, al Flaminio (18.30). Chi sarà assente? “Non ci saranno Alberani e Battagliarin. Re invece sarà nel gruppo, è nella lista e andrà presente in panchina col resto della squadra. Non so quanto giocherà, ma sarà con noi”. Qual è l’obiettivo per questa gara? “Vogliamo vincere, i miglioramenti sono importanti e ci confortano, ma spesso serve anche l’appoggio dei risultati per avere stimoli ed entusiasmo. Ci proveremo con tutte le nostre forze”.

L’Happy Under 14 rimane imbattuta dopo una partita di raro equilibrio e grande tensione con la Scuola Basket Faenza. Il 50-46 finale matura alla conclusione di un match complicato e difficile, nel quale le nostre ragazze hanno saputo emergere nel momento più problematico operando poi il break che ha deciso l’incontro a inizio quarto periodo. È ormai un “superclasico”, quello andato in scena ieri pomeriggio alla Bertola. Un match tra due squadre che si conoscono benissimo e che sanno bene che per superarsi devono dare tutto. All’inizio c’è davvero tanto equilibrio, ma il punteggio lo comandano le ospiti. Non per tanti punti, ma per quelli sufficienti a esser sopra di 4-5 lunghezze. Il primo periodo si chiude sull’11-13, con la gara che è aspra e difficile. Le nostre Sharks restano a contatto anche nel secondo quarto e al 20’ siamo sul 20-25. Al rientro dagli spogliatoi ecco che un paio di canestri di Faenza mandano il tabellone sul 20-29: uno svantaggio che magari può far preoccupare, ma che invece finisce con mettere nella testa delle ragazze quella giusta voglia di rivincita e l’energia sufficiente a recuperare. In un battito di ciglia siamo in equilibrio e in parità. Poi sotto e ancora sopra, in un turbine di emozioni che aumenta col passare dei minuti. Nel terzo periodo non c’è un break decisivo, ma tante buone giocate che però non hanno incidenza sul parziale. L’Happy comincia il 4° quarto sotto di uno (36-37) ed è qui, in un paio di minuti, che arriva il break che decide l’incontro. Tanta, tantissima voglia di recuperare palloni importanti in difesa, degli ottimi movimenti in transizione e un istinto del killer che hanno solo gli squali. Le Sharks, appunto… Sono i punti di Alessandra ad essere importantissimi in questo particolare frangente del match (45-37 al 33’), ma tutto il resto della squadra si è mosso alla grande. Insieme, verso un unico obiettivo. L’Happy prende un discreto margine che porterà quasi invariato fino alla fine . Negli ultimi minuti la Scuola Basket Faenza rosicchia qualcosa, ma non si avvicina mai pericolosamente e le nostre bimbe… Ehm, pardon… “Le nostre ragazze” possono festeggiare (50-46). Anche in questo caso con la testa giusta. Consapevoli che si ricomincerà prestissimo a battagliare. Sabato si va in casa di Cervia… FORZA GIRLS!!! HAPPY BASKET RIMINI – SCUOLA BASKET FAENZA 50-46 HAPPY: Pandolfi 12, Bacchini 11, Tosi 8, Bonvicini 6, Palmisani 6, Raffaelli 2, Gobbi 1, Zamboni 2, Forastieri 2, Prasal, Pigneri, La Forgia. FAENZA: Soglia 19, Capra 2, Bornazzini 12, Panzavolta 3, Piraccini 10, Zama, Crotti, Cantoni, Minguzzi. PARZIALI: 11-13, 20-25, 36-37.

Eccoci qua alla seconda puntata dell’avventura nel mondo Happy Basket. Un viaggio per conoscere meglio le nostre piccole grandi atlete di tutte le categorie ed età… Let’s get started   Nome? “Rachele” Cognome? “Gobbi” Soprannome? “Boh, non ne ho…” Data di nascita “21 agosto 2001” Quando hai iniziato a giocare a basket? “Cinque anni fa attraverso il ‘3,2,1, sport’ e mi è subito piaciuto molto” Qual è il tuo giocatore preferito? “Michael Jordan” Complimenti. E tra quelli di adesso? “Kobe Bryant” Complimenti anche per questa risposta… Passiamo a te: cosa ti piace di più della pallacanestro? “Tirare, giocare con le altre… Un po’ tutto!” Qual è stato il momento più bello quest’anno? “Le ultime partite” Qual è la tua migliore amica in squadra? “Laura Brattoli, con lei mi trovo molto bene” Piccole digressioni extra basket… Colore preferito? “Blu” Cantante? “Jovanotti” Ottima risposta. Come vai a scuola? “…Bene!” Ritorniamo al basket: Cosa ti aspetti dal futuro? “Migliorarmi e vincere!” E cosa di aspetti da questo campionato? “Vincere più partite possibile” In cosa pensi di dover migliorare? “Nel tiro e nella resistenza” Saluta le tue compagne di squadra… “Ciaooo”  

Bella vittoria delle nostre Under 15 nel derby con Santarcangelo. Il +23 finale matura soprattutto tra fine terzo e inizio quarto periodo, una pigiata sull’acceleratore che vale un vantaggio consistente dopo che le squadre erano rimaste in precedenza a breve distanza. All’inizio cinque punti di Bacchini (con una bomba) lanciano l’Happy, che gioca bene e va anche a +10. Il primo quarto si conclude sul +8 (15-7), ma nel secondo tornano fuori le ragazze di Santarcangelo, che non mollano la presa e restano tutto sommato a contatto. Muggioli comincia a carburare e i suoi sono punti importanti, ma alla pausa di metà partita la gara è tutt’altro che conclusa (27-21). Al 26’ le Angels segnano il canestro del -2 (38-36), ma a quel punto le nostre ragazze cambiano marciano e producono in pochi minuti il break decisivo. 5 di Muggioli e 3 di Nanni portano il parziale al 30’ sul 46-36, ma non è finita. In apertura di quarto periodo ecco anche i canestri di Bonvicini e Bacchini per il +14 del 32’ (52-36, parziale di 14-0), con l’Happy che ruota tutte le ragazze e avvicina i 20 punti di margine per poi superarli nel finale. Al 40’ il tabellone alla palestra Bertola segna 67-44, brave ragazze!!! HAPPY BASKET RIMINI – ANGELS SANTARCANGELO 67-44 HAPPY: Pandolfi, Fattori 9, Bonvicini 4, Nanni 6, Muggioli 23, Sarti, Bacchini 9, Girelli 4, Raffaelli, Tosi 7, Palmisani 5. All.: Brancolini. ANGELS: Cicchetti 9, N. Lazzarini 4, Padovano 2, A. Lazzarini 2, Guidi 1, Mongiusti 8, Zavatta 5, Zannoni, Renzi 13, Lombardini. All.: Bertozzi. PARZIALI: 15-7, 27-21, 46-36.

Noterete qui di seguito che pubblichiamo gli orari degli allenamenti e delle partite della prossima settimana, quella che va da lunedì 27 gennaio a domenica 2 febbraio. Orari e appuntamenti consultabili sempre, già da adesso, sull'apposito link presente in home page: http://www.happybasket.it/orari-allenamenti/ La prossima settimana sarà importante anche per un evento speciale. A dirigere l'allenamento delle Under 15 mercoledì 29 al Flaminio (19.30-21) ci sarà infatti Giovanni Lucchesi, allenatore della nazionale italiana Under 18. Al termine della seduta di allenamento, Lucchesi discuterà col nostro staff tecnico e coi genitori delle ragazze presenti le dinamiche di selezione nelle nazionali giovanili.     DATA SERIE C UNDER 17 UNDER 15 UNDER 14 Esordienti    (2002 -2001) Under 13 2000-2001 MB Lunedì 27 gennaio Allenamento 19.30-21.30 Bertola Partita  Lame – Happy 19.15    Allenamento 18-19.30 Bertola Allenamento 16.30-18 Bertola Partita  Cervia – Happy 17.00   Martedì 28 gennaio   Allenamento 19-20.30 Bertola   Allenamento 17.30-19.30 Panzini     17-18(A) 18-19(B) Alba Adriatica Mercoledì  29 gennaio Allenamento 19-20.30 Bertola   Allenamento 19.30-21 FLAMINIO   Allenamento 17.30-19 Bertola (2002-2003) Giovedì 30 gennaio       Partita Faenza – Happy 17.15   17-18(A) 18-19(B) Alba Adriatica Venerdì 31 gennaio Allenamento 18.30-20 Flaminio   Partita  Happy – Lame 19.15 Bertola Allenamento 16-17.30 Bertola (2002-03)   Sabato 1 febbraio         Domenica 2 febbraio                

Ci siamo, anche le nostre piccole grandi Esordienti stanno per cominciare il campionato. Il calendario è stato preparato e ve lo proponiamo qui di seguito. Prima di tutto però un augurio che è insieme anche un incitamento: forza bimbe, fatevi valere!!!   GIOVEDI 30-gen FAENZA HAPPY 17.15 SUCCOVIT MERCOLEDI' 05-feb HAPPY AICS FORLI 17.45 BERTOLA SABATO 08-feb FORLIMPOPOLI HAPPY 16.00 FORLIMP. MERCOLEDI 12-feb HAPPY CESENA 17.45 BERTOLA VENERDI 07-mar HAPPY RAVENNA 19.15 BERTOLA VENERDI 14-mar PESARO HAPPY 18.00 CELLETTA LUNEDI 17-mar HAPPY FAENZA 17.00 BERTOLA VENERDI 28-mar AICS FORLI HAPPY 17.15 ITIS VIA BUONARROTI LUNEDI 31-mar HAPPY FORLIMP. 18.30 BERTOLA VENERDI 11-apr CESENA HAPPY 17.15 ITG (STAZIONE) MERCOLEDI 07-mag HAPPY PESARO 17.45 BERTOLA VENERDI 09-mag RAVENNA HAPPY 17.45 RAVENNA

Netta vittoria delle nostre Under 13 nei confronti di Forlì in un match sostanzialmente mai in discussione. Fin dalle prime battute le piccole grandi Sharks non sottovalutano l’impegno e cercano di prendere nella maniera giusta ogni azione. Passaggi anticipati, contropiede e buona difesa, queste le prime chiavi tecniche di una gara che finisce subito nella direzione dell’Happy. Nel primo quarto, finito 18-4, sono 6 punti di Giorgia e 4 di Alessia a mettere benzina nel motore. Nel secondo buone cose da parte di tutte le altre, con Rachele a mettere quattro punti consecutivi e la Libertas ad essere distanziata col passare dei minuti (38-10 al 20’). Molto bene tutte quelle che sono scese in campo, con Laura Brattoli e Giorgia ad andare in doppia cifra e tutte le altre a dare un buon contributo in tutte le fasi del gioco. Nel quarto periodo non si va a tutto gas, ma tutto sommato la difesa tiene ancora molto bene e l’Happy può chiudere il match sul 74-12. Prossimo appuntamento a Cervia lunedì 27 gennaio. GO SHARKS!!! HAPPY BASKET RIMINI – LIBERTAS FORLI’ 74-12 HAPPY: La Forgia 8, Forastieri 6, Pigneri 8, Laura Poplawska 2, Prasal 18, Brattoli 14, Panzeri 2, Gobbi 8, Lisa Poplawska 2, Zamboni 6. All.: Brancolini. FORLI’: Mancino, Ronchi,Diaz, Maltoni 2, Cavina, Marchesi, Del Ciondolo 4, Laraia 2, Vicari 4, Sartini, Osabja, Filiciotto. All.: Mattei. PARZIALI: 18-4, 38-10, 58-12.

La nostra “Pucci” si veste d’azzurro. Tanta soddisfazione in tutta l’Happy per la convocazione di Maria Gloria Re tra le “atlete d’interesse nazionale” classe ’97-’98 che sono state selezionate per l’allenamento regionale di domenica 26 gennaio. L’appuntamento con la seduta di lavoro (11.30-13.30) è al Pala Alberghiero di Castel San Pietro Terme (Via delle Terme 1054) ed è stato predisposto nell’ambito del Centro Tecnico Federale Azzurrina 2013-2014. Torna il sorriso dopo l’infortunio per un traguardo importante, un appuntamento di prestigio, momenti che premiano la costanza e il lavoro, oltre che le capacità. “Si tratta di una convocazione – dichiara il presidente Piomboni - che è, indipendentemente dal suo percorso futuro, frutto del lavoro della ragazza, dell'impegno competente di Erika Brancolini in primis e di tutto il nostro staff tecnico e, consentitemi, della grande passione dell'Happy tutta. Oggi è un giorno importante per tutti noi”. Questo l’elenco completo delle convocate per la seduta di lavoro che va dalle 11.30 alle 13.30, coordinata dall’allenatore delle nazionali femminili Giovanni Lucchesi. MARIA GLORA RE – HAPPY BASKET RIMINI Arianna Meschi – Basket Parma Mariella Santucci – Magika Castel San Pietro Giulia Ricci – Basket Parma Chiara Bacchini – Basket Parma Beatrice Olajide – Basket Parma Clara Capucci – Magika Castel San Pietro Federica Franceschelli – Magika Castel San Pietro Anna Chiara Manghi – Basket Parma Martina Minari – Basket Parma Irene Tosi – Magika Castel San Pietro Olbis Andrè Futo – Libertas Bologna Josephine Soviero – Basket Parma Greta Lipparini – Magika Castel San Pietro Matilde Galli – Basket Parma

Alla palestra Bertola arriva una sconfitta ma contro il Lame, primo in classifica, la Ren-Auto è viva e lotta fino in fondo. Una bella prova di carattere e volontà, con tanti ottimi sprazzi che segnalano di una squadra in crescita. Al 40’ finisce 38-46, ma c’è stata lotta per tutta la gara. Inizio splendido per le nostre ragazze, col vantaggio che sale fino al 10-2 grazie a due triple di Saponi e quattro punti di Montuori. Il Lame reagisce da squadra di alta classifica, arriva a contatto ma l’Happy per il momento respinge tutti i tentativi di aggancio e chiude il primo quarto sul 15-11. Dal 17-14 Ren-Auto, ecco il primo vero momento negativo con alcune palle perse evitabili e disattenzioni che lanciano il mini parziale ospite (17-21). È in questi momenti che l’Happy mostra di esserci, quando non affonda e resta a contatto. Il vantaggio ospite rimane ridotto e il primo tempo si chiude sul 23-26. Nel terzo periodo il Lame prova ad allungare, si porta sul 27-34 del 25’ e soprattutto sul +10 del 29’ (29-39). Anche qui però la Ren-Auto non affonda, trova un’ottima Vandi e cerca di ricucire il margine (31-39 a fine 3°). A inizio 4° periodo subito due punti, poi anche l’occasione del -3, ma la tripla non entra. Il Lame allora sembra chiuderla (33-43 al 34’), anche perché le nostre ragazze non riescono a produrre punti da un antisportivo a favore. Negli ultimi due minuti però ecco l’ultimo tentativo, lo sprint finale. Vandi in contropiede sigla il 36-43, poi anche il 38-43 a -1’20”. Partita tornata in equilibrio, ma i troppi rimbalzi d’attacco nell’azione successiva condannano l’Happy, che commette fallo e va sotto di 7 (2/2 dalla lunetta di Merighi) a 40” dalla fine. Finisce sostanzialmente lì, ma la prova rimane buona e di buon auspicio per le prossime sfide. FORZA REN-AUTO!!! HAPPY-LAME 38-46 HAPPY: Angelino 5, Zamagna 2, Saponi 6, Battagliarin 2, Rattini 2, Galli, Montuori 7, Vandi 14, Pironi. All.: Dimitrova. LAME: Schiavina 1, Tintorri 6, Lipparini 5, Bergami, Melandri 5, Camarri, Bardasi 6, Nako Moni 2, Bellandi 8, Merighi 13. All.: Franceschini. Arbitro: Dolci di Verucchio. PARZIALI: 15-11, 23-26, 31-39.