Under 13

Faenza Futura-HAPPY BASKET 49-21 (16-4; 13-3; 9-8; 11-6), giocata giovedì 9/11 Tabellino: Nasufi 6, Pignieri 6, Mancini 3, Rinaldi 1, Del vecchio 5, Pratelli, Zamagni, Gambetti, Montemaggi, Vasini, Fattori. All Brancolini Contro un’avversaria molto forte e superiore dal punto di vista fisico le Esordienti di coach Erika Brancolini possono poco. Le gialloblu oltretutto non partono bene e subiscono tanto nel primo tempo; le cose migliorano nella ripresa, ma ormai è troppo tardi per impensierire realmente Faenza. Le Esordienti torneranno in campo alle Bertola domenica 26 novembre, alle ore 10.00, per il match con le Angels/IBR.

HAPPY BASKET-Virtus Cesena 36-14 (12-2; 10-1; 7-4; 7-7), giocata sabato 11/11 Tabellino: Del vecchio 10, Clementi 2, Pratelli 9, Pignieri 9, Nasufi 4, Fulgenzi 2, Vairani, Gambetti, Mancusi, Battistel, Zamagna. All. Brancolini Con un super primo tempo l’U13 di coach Erika Brancolini batte Cesena e si gode la prima vittoria in campionato. Le gialloblù sono implacabili nei primi 20’, segnano con buona continuità e soprattutto concedono alle ospiti appena 3 punti. Si va così al riposo sul 22-3. Nella ripresa l’attacco si fa un po’ più macchinoso e anche conclusioni bene costruite non vengono realizzate. Dietro invece le cose vanno meglio e il successo finale non è in discussione. «Sono contenta per come le ragazze hanno approcciato la gara - commenta coach Brancolini -, oggi abbiamo giocato con più intensità e lavorato meglio in difesa. Dobbiamo migliorare ancora tanto, ma contro la stessa squadra l’anno scorso avevamo perso e questo è un fattto positivo». L’U13 tornerà in campo a Cervia sabato 18 novembre, alle ore 16.15, per il match con l’Hellas Basket.

HAPPY BASKET-Santarcangelo 3-55 (0-13; 2-20; 0-14; 1-8), giocata martedì 7/11. Contro un’avversaria molto forte, più prestante e più grande di età l’U13 di coach Erika Brancolini non può sperare di giocasela alla pari, ma sta in campo comunque con grande grinta e intensità, cercando di fare un piccolo passo alla volta. «Santarcangelo è troppo forte per noi - commenta l’allenatrice dell’Happy -, tanto più che noi abbiamo un roster costituito per lo più da bambine del 2007 e del 2006 e l’età a questo livello fa la differenza. Certo, siamo indietro tecnicamente e in certe situazioni siamo intimorite e facciamo fatica, ma ho comunque visto una maggiore circolazione di palla e una maggiore aggressività che ci ha permesso di contenere in difesa. Spero di vedere qualche ulteriore piccolo miglioramento contro Cesena». L’U13 tornerà dunque in campo alle Bertola sabato 11 novembre, alle ore 16.30, per il match con la Nuova Virtus Cesena.

HAPPY BASKET-Tigers Rosa Forlì 11-38 Esordio in campionato per le U13 di coach Erika Brancolini: contro una squadra molto più fisica come le Tigers arriva una sconfitta, ma il risultato documenta bene la crescita del gruppo, dal momento che lo scorso anno la stessa sfida si era conclusa con un margine ben più netto. Tanto più che l’Happy affronta il match con diverse assenze, solo cinque 2005 e il resto del roster sotto età e nonostante questo l’intensità non viene mai meno. «Anche se dobbiamo ancora crescere, abbiamo fatto un grande miglioramento - commenta l’allenatrice dell’Happy -, giocando molto bene in difesa contro una squadra che ci sovrastava fisicamente. Fino al terzo quarto eravamo sotto di 11, a testimonianza della buona partita disputata. Nelle rotazioni, poi, c’è stato spazio per tutte e ciascuna ha dato il massimo». L’U13 tornerà in campo alla Carim martedì 7 novembre, alle ore 16.30, per il match con il Santarcangelo.

Manca una sola partita all’Emilia Romagna in questo Trofeo Bulgheroni 2017, la competizione dedicata alle rappresentative regionali Under 13. A Bormio, le ragazze si giocheranno il quinto posto finale dopo la vittoria di ieri ottenuta contro il Trentino Alto Adige per 66-42. Nel girone eliminatorio, dopo il successo della prima giornata contro la Toscana, erano arrivate le sconfitte con il Piemonte (26-59) e Friuli Venezia Giulia (47-61), match nei quali la nostra Agnese ha messo a referto rispettivamente 9 e 6 punti. Oggi l’ultimo impegno della manifestazione e naturalmente, da parte nostra, forza Emilia Romagna e FORZA AGNEEE!!!

Comincia oggi, a Bormio, il tradizione Trofeo Bulgheroni, competizione giovanile dedicata alle regioni per la categoria che ha appena disputato i campionati Under 13. Nelle dodici ragazze dell’Emilia Romagna c’è Agnese Tiraferri, la nostra numero 13, alla quale auguriamo un enorme “In bocca al lupo” a partire dalla prima gara di oggi. Otto le squadre coinvolte, divise in due gironi. La formula prevede tre gare di girone e poi le semifinali incrociate, per il titolo tra le prime quattro e per le posizioni di rincalzo per le altre. L’Emilia Romagna è impegnata oggi alle 18 con la Toscana, poi giocherà domani alle 15.30 col Piemonte e infine alle 10.30 di giovedì col Friuli Venezia Giulia. Venerdì le semifinali e sabato le finali. FORZA AGNESE!!!

Nella finale per il titolo della Summer Cup l’imbattuta Bsl San Lazzaro, campione regionale Under 13 assoluta, batte l’Happy per 47-27. Una buona parte centrale di gara da parte delle Sharks, che dopo l’inizio timoroso nel quale le avversarie sono andate in doppia cifra di vantaggio, hanno tenuto duro con tenacia. Gran bella rimonta nel terzo periodo, quando l’Happy è arrivata fino a -9 grazie al buonissimo contributo da parte di tutte, dalle rubate di Matilde ai punti di una Sara inarrestabile. Nel finale San Lazzaro allunga trovando i punti della sicurezza e chiudendo sul +20. Secondo posto per l’Happy, che chiude la Summer Cup con tre vittorie (Sasso Marconi, Pontevecchio e Padova) e una sconfitta (Bsl).

Nella Summer Cup in corso di svolgimento al Polo Est di Bellaria, l’Happy Under 13 chiude al primo posto il girone eliminatorio con tre vittorie e oggi alle 16.30 si giocherà la finale per il primo posto contro San Lazzaro. HAPPY – SASSO MARCONI 57-13 Nell’Happy i migliori marcatori sono Beatrice con 14 punti e Matilde con 12. La gara è ben giocata, soprattutto difensivamente, e la palla è mossa abbastanza bene in attacco. Il primo match della giornata di sabato si chiude con una vittoria abbastanza netta. HAPPY – PONTEVECCHIO 33-17 15 per Agnese nella vittoria per 33-17 con Pontevecchio. L’Happy prende un buon margine e controlla la gara, difensivamente la prova è buona ma in attacco non c’è stata la stessa fluidità espressa in mattinata HAPPY – PADOVA 38-29 L’inizio delle ragazze è super e la collaborazione permette all’Happy di andare ben al di sopra delle 10 lunghezze di vantaggio. Lì però le Sharks si impantanano, non riescono a chiudere la partita e tutto resta più o meno sempre in bilico, anche se un pericolo reale di riaggancio da parte delle avversarie non c’è mai. Nel +9 finale da segnalare una tripla importante di Luna e uno sforzo supremo di tutta la squadra quando più contava, con le gambe che non rispondevano più ma col cervello che è rimasto acceso.

Ragazze, prima di tutto mi rivolgo a voi per dirvi che un resoconto completo arriverà prestissimo. In forma e modi che non ve le immaginate neanche. Nel descrivere quest’ultima partita parto dall’inizio, da un primo tempo super. In quintetto partono Monica, Maddalena, Matilde, Beatrice e Giulia. Iniziano bene, benissimo. Prima di tutto Beatrice, che segna i primi quattro punti di squadra con due ottimi azioni. Poi Matilde, che ne mette 10 in un primo quarto stellare. La difesa c’è, fioccano i palloni recuperati e si gioca bene in velocità. L’azione della partita è una sorta di ‘Remix’ versione Happy (https://www.youtube.com/watch?v=QjPRpZYc3wA) . Non Tracy McGrady, ma Matilde. Non c’è la schiacciata, ma il resto sì: appoggio in sottomano a tabellone dalla lunetta, avversario aggirato, rimbalzo preso, canestro e fallo. Canestri di Giulia e Maddy nel primo quarto, con vantaggio che si aggira fin da subito oltre la doppia cifra. Nel secondo periodo entrano in azione Agnese, Sofia e Sara G, con la difesa che si fa ancora più pressante e l’Happy che vola sul 32-8 dell’intervallo. Nella ripresa il vantaggio resta più o meno lo stesso. Qualche errore di troppo in attacco, ma difensivamente il contributo rimane accettabile. Buona l’applicazione di Anna e bel canestro per Sara K. Luna sempre intelligente in attacco e Monica con eccellente difesa. Poi il capitano. Che è stato tale con Forlì, una settimana fa e sempre. Dall’inizio dell’anno. Brava Sofi. (PROTEGGETE QUEI SORRISI IN FOTO) HAPPY BASKET RIMINI – LIBERTAS ROSA FORLÍ 52-28 HAPPY: Del Fabbro 6, Gambetti 8, Ricci 2, Mussoni, Tiraferri 8, Mescolini 14, Vergine 6, Guiducci 2, Innocenti 4, Iafulli, Kajo 2. LIBERTAS: Forlani, Triani 2, Battistini 10, Roccia, Salvini, Aloisi 3, Bencivenni, Zauli, Balestra 8, Zecchini 5. All.: Abbondanza. Parziali: 20-4, 32-8, 42-19, 52-28.

Bella esperienza nel fine settimana appena andato agli archivi per due nostre ragazze del 2004. Agnese Tiraferri e Sara Gambetti sono state selezionate per partecipare con la selezione Romagna al tradizionale Trofeo delle Province dedicato alla categoria Under 13, appuntamento clou a livello regionale per la categoria. Nella prima semifinale la Romagna, allenata da una nostra cara conoscenza come Giulia Casadio, ha perso con la selezione di Parma/Piacenza per 50-33, mentre nella finale per il 3°-4° posto ha battuto la selezione mista Modena/Reggio Emilia per 49-32. Una bella esperienza e allo stesso tempo un momento per capire in cosa crescere dopo essersi confrontate con le migliori giocatrici della regione. FORZA AGNESE, FORZA SARA!!!