Senza categoria

+31. Semifinale d’andata di Coppa Emilia Romagna. Opera non completata, c’è ancora il ritorno. Ma +31. Il che, se permettete, va più che bene. L’Happy mette una discreta ipoteca sulla finale vincendo la prima sfida col Tricolore Reggio Emilia per 78-47. Match importante, con tensione nell’aria all’inizio, ma anche sfida presa bene dal nostro gruppo, che si ritrova a +4 nel primo quarto ma poi mette il turbo per volare fino al 38-22 dell’intervallo. L’idea, a quel punto, è che non ci si possa affatto rilassare, in fondo i 40 minuti della Bertola sono solo il primo tempo di un film il cui finale verrà scritto solo mercoledì prossimo a Reggio. E allora tanta grinta, una spruzzata di zona e buone cose da tutte le ragazze coinvolte. La chiave è il 27-13 degli ultimi dieci minuti di gioco. Fondamentale nell’economia del doppio confronto. Si arriva al +31, ben sapendo che per la finale servirà non abbassare la guardia e giocare con lo stesso spirito competitivo anche tra una settimana. Nello score finale segnaliamo i 18 di little Greta (con 8/10 al tiro), con la squadra che non va molto lontano dal 50% dal campo. Ora testa alta e a mercoledì, vietato distrarsi. REN-AUTO HAPPY BASKET RIMINI – TRICOLORE REGGIO EMILIA 78-47 REN-AUTO: La Forgia 18, Fattori 4, Borsetti 1, Laura Poplawska 2, Palmisani, Muggioli 13, Palmisano 13, Lisa Poplawska, Pignieri 5, Girelli 16, Prasal 4. All.: Rossi. TRICOLORE: Ferretti 6, Dallara 2, Notari 4, Munari 8, Russo, Diaby, Bini 10, Cabrera, Cappelli 17. All.: Perricone. Parziali: 18-14, 38-22, 51-34, 78-47.

Ci sono partite ordinarie e partite “diverse”. Gare normali di regular season prese così, come viene, e match intensi, con una posta in palio di livello incredibilmente alto. Insomma, partite speciali. Come quella dell’Under 16 a Calendasco, la semifinale d’andata. In stagione l’Happy le ha vinte tutte, TUTTE, e allora, forse, qualcuno potrebbe pensare a un impegno tutto sommato soft, semplice o giù di lì. Una vittoria da portare a casa in scioltezza… E invece no, perché Calendasco è squadra di alto valore e perché l’Happy si presenta all’appuntamento senza due pedine fondamentali del quintetto, Alessia e Giorgia. L’inizio è ottimo, con l’Happy che vola sul +11 a fine primo periodo sul 10-21. Poi si fa un po’ più fatica, perché Calendasco dimostra il suo valore e perché l’Happy non riesce più a contenere come prima i punti di forza avversari. Si va all’intervallo sul +5 (28-33) e a fine terzo il vantaggio si riduce ancora di più (41-43). È una partita al cardiopalma, con entrambe le squadre consapevoli che si tratta solo dei primi 40 minuti sugli 80 disponibili, ma anche con la voglia da parte dell’Happy di mantenere l’imbattibilità stagionale. Nel quarto periodo non si segna praticamente mai, col parziale del quarto che segna un ridottissimo 5-6. Basta e avanza per le Sharks, strepitose per carattere e nervi saldi (in 3, su 8 a referto, con 4 falli alla fine) fino al 46-49 finale. Lo score recita che in doppia cifra per punti segnati ci cono andate Greta (20) e Marta (11). Da segnalare la super di difesa di Anna nelle fasi decisive sulla pericolosa Lavezzi. Venerdì prossimo si gioca in casa NOSTRA, per arrivare in finale bisogna completare l’opera. Forza leonesse CALENDASCO-HAPPY 46-49 CALENDASCO: Cicalini, Sala 2, Torrembini, Agolini 6, Ciarlesi, Losi 4, Cremona 8, Ferrari 2, Bastia, Laurito, Carini, Lavezzi 22. All.: Merli. HAPPY: Comini, La Forgia 20, Villa, Palmisano 11, Lisa Poplawska 5, Laura Poplawska 4, Palmisani 6, Zamboni 3. All.: Rossi. Parziali: 10-21, 28-33, 41-43, 46-49.

Grande gara dell’Under 14 nell’andata della semifinale di Coppa Emilia Romagna. Contro una squadra che in stagione ci aveva sempre battuto, Cervia, arriva un successo di buon auspicio in vista della gara di ritorno casalinga di mercoledì prossimo. Il punteggio, 39-51, è il frutto di due buoni break arrivati nel secondo e nel quarto periodo, dopo un inizio di gara equilibrato nel quale l’Happy era stata anche sotto. Ah, tripla doppia di una certa Agne (16 punti, 10 rimbalzi e 11 recuperi) e gara molto solida da parte di Flavia (7/11 al tiro e 9 rimbalzi). Super partita di tutte le ragazze, che ora aspettano le avversarie di Cervia alla Bertola mercoledì prossimo alle 19.15. FORZA GIRLS!!! HELLAS BASKET CERVIA – REN-AUTO HAPPY BASKET RIMINI 39-51 CERVIA: Prati 2, Casadio 4, Iozzino 8, Poni 2, Orlandi 2, Bertozzi 2, Magnani 2, Zaccaria 11, Diop, Abati 6, Rossi. All.: Gatti. HAPPY: Muratori 4, Del Fabbro, Gambetti 2, Angelino, Grassia 4, Poggi, Tiraferri 16, Mecozzi 7, Comini 14, Alessi 1, Innocenti 1, Martinini 2. All.: Giunchi. Parziali: 12-12, 22-29, 31-37, 39-51.

Vittoria anche nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Emilia Romagna per l’Happy Under 18, che con la Fortitudo Rosa vince 79-60 nonostante alcune assenze importanti. Le ragazze, contrariamente alla gara d’andata, riescono a produrre buone cose in attacco fin da subito e non sono mai riprese nel punteggio. La qualificazione non viene sostanzialmente mai messa in discussione dopo il +28 dell’andata, così anche la vittoria nel singolo match. Il vantaggio si allarga progressivamente e, dopo il +7 del primo quarto (12 di Claudia su 22 di squadra), si viaggia sul +11 a metà partita e sul +16 a fine terzo quarto. Finisce 79-60, ora testa e gambe verso la semifinale!!! REN-AUTO HAPPY BASKET RIMINI – FORTITUDO ROSA BOLOGNA 79-60 HAPPY: La Forgia 11, Fattori 3, Lisa Poplawska 2, Laura Poplawska 2, Muggioli 20, Palmisano 9, Tosi 10, Girelli 16, Prasal 6, Palmisani. All.: Rossi. FORTITUDO: Mezzetti 17, Vaccari 19, Papotti 8, Gamberini 7, Strazzari 6, Bernardini 1, Lolli 2. All.: Totta. Parziali: 22-15, 40-29, 59-43, 79-60.

Il carro armato non si ferma. L’Under 16, che non ha mai perso in stagione, non vuol certo cominciare a farlo nel ritorno dei quarti di finale contro Val d’Arda. E allora, alla Carim, al di là di un inizio non proprio scintillante, sul tabellone al 40’ si materializza un +35 (79-44). Cinque punti di vantaggio a fine primo quarto, dieci a fine primo tempo e poi la vera e propria fuga, propiziata da un miglioramento generalizzato della pressione difensiva. Al 30’ il risultato premia ampiamente l’Happy (60-33), che così si qualifica per la semifinale. Le stats: 21 punti di Greta, due triple per Anna e Marta, una per Lisa e Greta (6/16 da tre di squadra). FORZA RAGAZZE!!! REN-AUTO HAPPY BASKET RIMINI – BK CLUB VAL D’ARDA 79-44 HAPPY: Comini, La Forgia 21, Villa 2, Mecozzi, Grassia 2, Pignieri 4, Palmisano 19, Lisa Poplawska 9, Laura Poplawska 8, Palmisani 12, Zamboni 2, Prasal. All.: Rossi. BK CLUB: Pinoni, Rutigliani 4, Bianchi, Amigoni, Yamble 15, Perciasepe 2, Periti 9, Capelli, Federici 14. All.: Bianchi. Parziali: 16-11, 34-24, 60-33, 79-44.

Evidentemente doveva finire alla stessa maniera. Mi spiego: un paio d’ore prima l’Happy Under 14 gioca un quarto e mezzo in equilibrio, poi prende ritmo a fine secondo quarto e produce il parziale decisivo nella ripresa fino al +26. E l’Under 18? Va sotto e rimane in equilibrio per un quarto e mezzo, poi migliora e nella ripresa domina fino al +28 finale. Sarebbe stato +26 anche in questo caso, se Marta non si fosse inventata il canestro allo scadere dalla media distanza dopo aver aspettato che il tempo andasse ad esaurirsi. Bene, anzi di più. All’inizio l’Happy fatica a contenere il centro avversario, Righi, con Claudia e poi anche Federica a caricarsi di falli. Più in generale, si fa molta fatica in ogni uno contro uno difensivo e la Fortitudo al 10’ è meritatamente avanti sul 17-11. Di lì in poi, con un po’ di zona e molta più attenzione sulle linee di passaggio, l’Happy cambia la gara. C’è pressione sulla palla e le ragazze ben presto passano avanti. Il secondo quarto è tutto di marca riminese, tanto che all’intervallo si va sul 25-37. Nella ripresa la gara prende ancora di più la via di Rimini soprattutto quando, nel quarto parziale, il vantaggio supera le 20 lunghezze. Finisce 48-76 una gara nella quale la miglior marcatrice per l’Happy è Greta Muggioli a quota 15. In doppia cifra anche Greta La Forgia, 10 punti con 5/6 al tiro. Poi, capitolo a parte, Marta. Per lei 14 punti, 20 rimbalzi (sì), 5 recuperi e 11 assist. Non solo, perché i veri flash nel match sono stati l’azione da quattro punti e il canestro allo scadere per il +26. Non malissimo… FORTITUDO ROSA BOLOGNA vs REN-AUTO HAPPY BASKET RIMINI 48-76 FORTITUDO: Mezzetti 8, Gandolfi, Vaccari 6, Bonfiglioli 6, Papotti 2, Righi 18, Gamberini, Bernardini 3, Grandini 5, Lolli. All.: Totta. HAPPY: La Forgia 10, Fattori, Borsetti, Bonvicini 2, Palmisani 4, Muggioli 15, Palmisano 14, Tosi 5, Pignieri 8, Girelli 8, Prasal 6. All.: Rossi. Parziali: 17-11, 25-37, 40-56, 48-76.

Vittoria molto importante per l’Happy Under 14 a Forlì: le ragazze, con questo +26, prendono un deciso vantaggio in vista della gara di ritorno di venerdì prossimo che vale l’accesso alla semifinale di Coppa Emilia – Romagna. Gara a due volti, quella andata in scena alla palestra Viroli. Le Sharks hanno combattuto un match equilibrato per quasi due quarti, con la Libertas spesso avanti e le nostre a rintuzzare tutti i tentativi avversari. Tensione ma anche voglia di rispondere colpo su colpo. Dal +3 Libertas a tre minuti dalla fine del secondo periodo, però, l’Happy piazza un 7-0 prima di rientrare negli spogliatoi (24-28). Nella ripresa cambia tutto e le ragazze allenate da Laura Giunchi costruiscono la loro vittoria mattone su mattone. Nel terzo quarto la forbice tra le due squadre si allarga (30-41), ma è nel quarto periodo che lo sprint dell’Happy si fa inarrestabile. Dal +11 al +26, fondamentale in una gara dal doppio confronto come questa. Finisce 34-60, miglior marcatrice Matilde con 20 punti. Appuntamento alla gara di ritorno, in programma venerdì alle 20.45 (Bertola). Ci si gioca l’accesso alla semifinale, FORZA SHARKS!!! LIBERTAS ROSA FORLÍ – HAPPY BASKET RIMINI 34-60 LIBERTAS: Forlani, Battistini, Aloisi, Feliciotto, Zauli, Bagnoli 9, Bernabé 11, Balestra 6, Balella 2, Terranova 6, Pepe. All.: Balistreri. HAPPY: Muratori, Del Fabbro, Gambetti, Angelino, Grassia 6, Poggi 4, Tiraferri 9, Mecozzi 20, Comini 11, Innocenti 6, Alessi 2, Martinini 2. All.: Giunchi. Parziali: 13-13, 24-28, 30-41, 34-60.

LUNEDÍ 8 MAGGIO Gazzelle, Happy-Faenza (ore 18 Bertola) U14, Libertas Forlì-Happy (ore 17.15, pal. Viroli) U18, Fortitudo Rosa-Happy (ore 19, pal. Manfredi) MARTEDÍ 9 MAGGIO U13, Happy-Libertas Forlì (ore 16.30 Carim) MERCOLEDÍ 10 MAGGIO Esordienti, Happy-Cervia (ore 17.30 Bertola) VENERDÍ 12 MAGGIO U14, Happy-Libertas Forlì (ore 20.45 Bertola) DOMENICA 14 MAGGIO U16, Happy-Bk Club Val D’Arda (ore 18.30 Carim)

Nei quarti di finale di Coppa Emilia Romagna l’Happy vince largamente sul campo del Basket Club Val D’Arda e mette così una grossa ipoteca sul passaggio del turno. In vista del ritorno, in programma domenica 14, le ragazze hanno pigiato fin da subito il piede sull’acceleratore e sono riuscite ad andare all’intervallo su un confortante +24, allungando nel terzo periodo e controllando nel finale. Tra tutte, da segnalare la prova di Giorgia, che chiude con 22 punti, 15 rimbalzi e 5 recuperi. MVP di giornata. Forza girls ora per il ritorno!!! BK CLUB VAL D’ARDA – HAPPY BASKET RIMINI 36-69 BK CLUB: Pinoni, Rutigliani, Bianchi, Amiconi, Yamble 21, Perciasepe, Periti 11, Capelli, Federici 4. All.: Bianchi. HAPPY: Comini, La Forgia 10, Villa 2, Mecozzi 2, Grassia, Pignieri 8, Palmisano 12, Lisa Poplawska 4, Laura Poplawska 4, Palmisani 1, Zamboni 4, Prasal 22. All.: Rossi. Parziali: 6-19, 15-39, 27-61, 36-69.