Happy Basket

Amichevole di prestigio mercoledì alla Carim per la RenAuto di coach Pier Filippo Rossi: avversario nello scrimmage è stato infatti il Faenza Basket Project, compagine di Serie A2, allenato da coach Paolo Rossi: «Io e mio padre - spiega Pier Filippo - non ci eravamo mai incontrati da avversari nemmeno quando io giocavo. Vederlo sull’altra panchina coach contro coach è stata un’esperienza “particolare”…(ride, ndr.)». Sul campo le rosanero hanno fornito una prova intensa contro un’avversaria di categoria superiore ed un po’ più avanti nella preparazione. Nella RenAuto assenti Novelli, Re, Girelli e la nuova arrivata Vlahova; in campo regolarmente, invece, le altre “esordienti” Vespignani e le gemelle Duca. «Sono soddisfatto, le ragazze hanno riposto bene e hanno fatto quello che avevo chiesto loro, ovvero lottare a livello fisico e dare il massimo. Siamo indietro, ed è una cosa normale, sia dal punto di visto atletico, che da quello tattico: in due settimane non ci siamo ancora allenati al completo e abbiamo inserito pochi concetti, ma la squadra si è impegnata provando sempre a giocare. Ottimo l’atteggiamento delle nuove, che si stanno adattando bene ad una realtà del tutto nuova. Sono contento perché c’è stata della competizione contro un’avversaria di un’altra categoria, le abbiamo affrontate faccia a faccia senza paura».

Domenica 22 settembre, a partire dalle ore 10.30, presso i padiglioni di Ren-Auto Piraccini (via Italia 24) saranno presentati tutti i gruppi Happy Basket che scenderanno in campo per la stagione 2019/2020. Una festa da vivere insieme a chi ci conosce già e un'occasione per incontrare nuovi amici: NON MANCATE!

Rimini Happy Basket comunica di aver raggiunto un accordo con la società Cestistica Spezzina per il prestito dell'atleta Gabriela Vlahova per la stagione sportiva 2019/2020. Gabriela, nata a Sofia, Bulgaria, il 16/09/2001, è reduce da un’annata in prestito al Sanga Milano con cui ha collezionato anche alcune presenze in Serie A2. «Gabriela può giocare tutti e tre i ruoli da esterna - spiega coach Pier Filippo Rossi -: principalmente è una guardia, ma il playmaking è buono e fisico e mentalità sono quelle giuste. Gioca nella Nazionale bulgara U18 e probabilmente il prossimo anno sarà convocata nella Nazionale U20 di Division A. Dobbiamo ringraziare la nostra amica Tina Dimitrova che ha favorito il contatto, la famiglia che si è trasferita da Milano e, soprattutto, la Cestistica Spezzina che ha permesso il buon esito della trattativa. Per una ragazza giovane la Serie B può essere il campionato giusto per maturare e certamente a livello di U18 Gabriela potrà aiutarci nel cercare di migliorare quanto fatto lo scorso anno. Tessereremo anche la sorella Nikole, ragazza del 2005». «Sono contenta di essere qui - aggiunge Gabriela - per me, e per tutta la mia famiglia, sarà un anno importante: Rimini mi ha voluta e io ho accettato con entusiasmo».

Rimini Happy Basket comunica di aver raggiunto un accordo con la società Libertas Basket Forlì per il prestito delle atlete Eleonora e Noemi Duca per la stagione sportiva 2019/2020. Eleonora e Noemi, nate a Rimini il 09/03/2001, sono reduci da un’annata che le ha viste impegnate in ben tre campionati: A2, U20 e U18. «Il nostro obiettivo era quello di aggregare al gruppo atlete di interesse nazionale, in grado alzare il livello, sia in U18 che in Serie B - spiega coach Pier Filippo Rossi -: le gemelle Duca sono due giocatrici di prospettiva, già importanti a livello fisico e di intensità. Hanno una struttura simile, ma Eleonora è più ala piccola, mentre Noemi ha un gioco più interno. Ci servivano ragazze con queste caratteristiche, perché la fisicità ci è sempre mancata e sappiamo che da questo punto di vista la Serie B è ben altra cosa rispetto alla C. Essere riusciti a portarle a Rimini è motivo di orgoglio e rappresenta una bella sfida da un punto di vista tecnico». «Siamo qui per migliorare e puntare in alto soprattutto con l’U18 - spiega Eleonora -: conosciamo coach Rossi e crediamo possa dare un contributo importante all nostra crescita» «A livello U18 - le fa eco Noemi - vogliamo cercare di raggiungere le Finali Nazionali; a livello senior credo che la Seria B sia il campionato giusto per migliorare».

Rimini Happy Basket comunica di aver raggiunto un accordo con la società Faenza Basket Project per il prestito dell’atleta Elisa Vespignani per la stagione 2019/2020. Elisa, nata a Faenza il 3/4/2002, gioca nel ruolo di playmaker ed è reduce da un prestito biennale a Forlì. Giocatrice di prospettiva, si inserisce perfettamente nel lavoro di sviluppo delle giovani avviato negli ultimi anni, che tante soddisfazioni sta regalando alla nostra società anche in termini di visibilità nazionale. «Vespignani giocherà sia in U18 che in Serie B - spiega coach Rossi -: è una playmaker veloce, frizzante, con personalità e buona visione di gioco, che pensiamo abbia margini di crescita interessanti e che ha già maturato esperienze importanti con finali Nazionali U16 e U20 e qualche presenza nel roster dell’A2 nei due anni a Forlì. Ringrazio Faenza per la disponibilità: l’idea è che Elisa non sia a Rimini solo di passaggio, ma che si possa lavorare bene insieme per prolungare il prestito anche nei prossimi anni». «Ho scelto Rimini perché mi hanno tutti parlato bene di coach Rossi - racconta la giovane play -, perché credo che l’U18 possa puntare alle Finali Nazionali e soprattutto perché giocare in Serie B sarà un’esperienza importante per la mia maturazione».

Riparte martedì 17 settembre la stagione del minibasket. Vuoi provare perché non hai mai giocato e non sei sicuro che il basket faccia per te? Nessun problema, le prime otto lezioni sono gratuite ;-) I corsi sono aperti a tutti i nati delle annate 2008/2013. Per informazioni e iscrizioni: coach Gabriele Rusin 3476052655. Ti aspettiamo!

Corso di perfezionamento dei fondamentali, basato su intense sessioni di allenamento giornaliere (lunedì, martedì, giovedì e venerdì) della durata di 3h ciascuna, al mattino o al pomeriggio a seconda dei gruppi, che si verranno a creare. Nelle ore di allenamento saranno comprese sessioni di lavoro atletico, sotto la guida di un preparatore. Il corso è pensato per chi già pratica e vuole migliorare sotto la guida tecnica di allenatori altamente specializzati nel settore femminile. Sono richiesti: certificato di idoneità medico/sportiva; nullaosta  da parte della società di appartenenza. Inoltre tutte le partecipanti dovranno, all’atto dell’iscrizione, indicare le settimane di partecipazione (1-5 luglio, 8-12 luglio, 15-19 luglio, 22-26 luglio), mentre solo per le atlete tesserate con altra società, o svincolate, è richiesta la compilazione dei moduli di dichiarazione di esonero di responsabilità, sia minorenni, che maggiorenni. Iscrizioni entro e non oltre lunedì 17 giugno.   E' possibile scaricare tutta la modulistica dai seguenti link: MODULO ISCRIZIONE DICHIARAZIONE ESONERO MAGGIORENNI DICHIARAZIONE ESONERO MINORI

Nome: Gaia. Ruolo: guardia-ala. Nata a: Rimini. Il: 29/05/2001. Un tuo pregio: sono solare e mi piace aiutare gli altri. Un difetto: sono gelosa e un po' permalosa. Il tuo punto di forza come giocatrice: tiro da fuori. In cosa devi migliorare? Devo migliorare in generale, ma soprattutto la fiducia in me stessa. Qual è la cosa che ti piace fare di più in partita? Ricevere lo scarico in angolo e fare "ciof". Perché hai iniziato a giocare a basket? Ho iniziato da piccola seguendo le orme del mio papà e me ne sono innamorata. Cibo preferito: pizza, piada e dolci. Musicista/gruppo preferito: mi piacciono molto Ed Sheeran, Carl brave e Billie Elish (ma sono in continua evoluzione, infatti vado a momenti e ascolto di tutto). Canzone preferita: ne ho un sacco. Attore preferito: Leonardo Di Caprio. Film preferito: Shutter Island e qualsiasi cartone Disney esistente. Libro e/o giornale preferito: non leggo molto Il tuo giocatore di basket preferito? Kobe Bryant . Che cosa ti piace fare nel tempo libero? Stare con i miei amici e con i bambini (faccio l'educatrice). Il tuo obiettivo da giocatrice: migliorare sempre di più. Il tuo obiettivo nella vita: essere felice. Il viaggio ideale? USA. Per te l'Happy Basket è: un posto sicuro. 5 cose da portare su un'isola deserta: macchina fotografica, telefono, tenda, accendino e acqua.

Nome: Nicole. Ruolo: Ala. Nata: Cesena il 16/3/2000. Il tuo pregio: solare. Il tuo difetto: permalosa. Il tuo punto di forza come giocatrice: mettermi a servizio della squadra con il massimo impegno. In cosa devi migliorare: dal punto di di vista tecnico tanto e credere più in me stessa. La cosa che ti piace fare di più in partita:mi piace quando viene bene un blocco che serve a costruire un bel gioco di squadra. Perché hai iniziato a giocare a basket? Giocavano mia sorella e mio fratello, poi mi sono innamorata anche io. Qual è il cibo che più ti piace? Piadina! Ma in generale tutto. Cantanti preferiti? Marco Mengoni ed Ed Sheeran (il mio gatto si chiama Ed per questo 😂). Canzone preferita? Wonderwall degli Oasis Attore preferito? Cole Sprouse. Giocatore preferito? Mi è sempre piaciuto tantissimo Lebron James. Cosa ti piace fare nel tempo libero? Stare con gli amici e passeggiare con la musica. Il tuo obiettivo da giocatrice? Migliorare ed avere più fiducia in me. Il tuo obiettivo nella vita: essere felice. Viaggio ideale? Norvegia durante l'aurora boreale. Per te l'Happy Basket è: una famiglia che mi ha accolto subito. 5 cose da portare su un'isola deserta: cibo e acqua, tenda, sacco a pelo, coltello e musica (molto scout).

Nome: Virginia. Ruolo: guardia. Nata a: Rimini. Il: 2 marzo 2000. Un tuo pregio: semplicità. Un difetto: ascolto poco. Il tuo punto di forza come giocatrice: tiri liberi. In cosa devi migliorare? Difesa. Qual è la cosa che ti piace fare di più in partita? Recuperare palla su rimessa delle avversarie. Perché hai iniziato a giocare a basket? L'avevo provato a scuola e me ne sono innamorata subito. Cibo preferito: fritto di pesce. Musicista/gruppo preferito: Carl Brave, Frah Quintale. Canzone preferita: Pellaria. Attore/attrice preferito: non ne ho. Film preferito: Grease. Libro preferito: La banalità del male. Il tuo giocatore di basket preferito? Davide Moretti. Che cosa ti piace fare nel tempo libero? Andare in bicicletta. Il tuo obiettivo da giocatrice: migliorare sotto l'aspetto competitivo. Il tuo obiettivo nella vita: laurearmi e formare una famiglia. Il viaggio ideale? Costa azzurra (Marsiglia, Nizza in particolare). Per te l'Happy Basket è: società che mi ha accolto 6 anni fa e alle quale sono molto affezionata. 5 cose da portare su un'isola deserta: acqua, spazzolino, crema solare, una raccolte delle battute squallide dell'Asia e una coperta.